Progetto Nidi e Tate

Dal 1999 La Cicogna partecipa al Progetto Pilota Micronidi Familiari in convenzione con La Città di Torino, aprendo, nei primi due anni 25 micronidi in cui sono stati ospitati una novantina di bambini nella fascia 6 – 36 mesi.
All’iniziativa lavorarono una trentina di persone tra esperti e volontari. Dal 2004 a oggi ne ha aperti altri 10 con una trentina di bimbi, dando, in questa seconda fase, più attenzione all’aspetto formativo del personale e pedagogico e relazionale con i genitori e i bambini.
Nel 2009 con il rinnovarsi delle normative regionali sviluppa nuovi progetti:
I NIDI IN FAMIGLIA PRIVATI sul territorio della città e della provincia con un progetto che sostiene le reti amicali tra famiglie, ;
I NIDI IN FAMIGLIA IN CONVENZIONE con La Città di Torino e in collaborazione con la Cooperativa LIBERITUTTI, entrando a far parte delle graduatorie del Comune per servizi di accudimento per la prima infanzia;
BABY SITTER E TATE,  infine, promuove una rete di contatti tra famiglie e baby sitter formate.

Annunci

3 Risposte to “Progetto Nidi e Tate”

  1. Anna Giulia Rinarelli Says:

    Buongiorno, avrei bisogno di maggiori informazioni circa il servizio di baby sitter. In particolare vorrei sapere:
    – fornite baby sitter qualificate all’ultimo momento?
    – esiste la possibilità di scegliere una baby sitter fissa che possa stare con mio figlio 3 giorni alla settimana, presso la mia abitazione nei prossimi mesi, quando dovrò tornare al lavoro.
    Mio figlio ha 8 mesi.
    Grazie per la vostra collaborazione.
    Saluti.

  2. Gaudenzia Says:

    Buongiorno Anna giulia,
    per avere informazioni dettagliate sull’accudimento dei bimbi le consiglio di telefonare in associazione il lunedì o il
    mercoledì dalle 9 alle 11. Elena risponderà volentieri ai suoi quesiti.
    cordiali saluti

  3. Silvia Says:

    Buongiorno,
    conosco la vostra associazione tramite gli incontri alla cascina Roccafranca, e sarei interessata a capire che servizi offrite per le tate.
    Ho chiamato la scorsa settimana lasciando un messaggio, e provato a richiamare stamattina, senza successo. C’è un orario in cui è preferibile chiamare, o un indirizzo email cui scrivere?
    Grazie, cordiali saluti,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: